INTRECCI D’ARTE E D’AFFETTI
LUIGINA DE GRANDIS E MARIO MARABINI
VALERIA RAMBELLI E OTTONE MARABINI

Inaugura il 9 marzo la mostra “INTRECCI D’ARTE E D’AFFETTI:
LUIGINA DE GRANDIS E MARIO MARABINI
VALERIA RAMBELLI E OTTONE MARABINI
a Palazzo Corner Mocenigo, San Polo 2128/A – Venezia
Promossa da Comando Regionale Veneto della Guardia di Finanza, Archivio De Grandis Marabini, Venezia

“INTRECCI D’ARTE E D’AFFETTI” presenta al pubblico le opere di quattro grandi artisti Luigina De Grandis e Mario Marabini, Ottone Marabini e Valeria Rambelli, vissuti a Venezia nella seconda metà del ‘900, periodo che corrisponde all’arco temporale più fecondo e vivace della cultura veneziana iniziato nell’immediato dopoguerra e che continuerà fino ai primi anni Settanta.

Proprio in questo scenario, dove la Città è pronta a ricoprire un ruolo chiave nel rinnovamento artistico e culturale del Paese, si incrociano i diversi destini degli artisti: Mario e Ottone Marabini, due fratelli che hanno dedicato la loro vita all’arte e la cui passione è stata alimentata dall’incontro con due pittrici, Luigina De Grandis e Valeria Rambelli con le quali hanno condiviso pienamente e reciprocamente il loro amore per la bellezza, e non solo.

La loro storia si intreccia anche con quella dei loro maestri conosciuti all’Accademia di Belle Arti (Guido Cadorin, Bruno Saetti e Alberto Viani) ma anche con quella degli amici e, naturalmente, con quella dei familiari.

Per l’Archivio De Grandis Marabini proporre le opere di questi quattro artisti, diviene anche un’occasione per consolidare nel tempo la memoria e la valorizzazione della cultura e dell’arte veneziana.

Un allestimento di Tostapane Studio

INGRESSO GRATUITO
da lunedì a venerdì (giorni feriali) alle 10:00 e 11:00.
Sabato, domenica e giorni festivi alle 10:00 – 11:00 – 12:00 e 14:30
GREEN PASS

Controllo documento di riconoscimento in corso di validità e green pass rafforzato.
Per quanto concerne eventuali prescrizioni per l’accesso a Palazzo, gli utenti/visitatori dovranno indossare una mascherina almeno di tipo chirurgica.

 

 

 166 total views,  1 views today