Presentato a Ca’ Farsetti il programma di iniziative per il centenario della nascita dei due artisti

#Cultura #Arte #Centenario

LUIGINA DE GRANDIS E MARIO MARABINI (1923-2023): presentato a Ca’ Farsetti il programma di iniziative per il centenario della nascita dei due artisti

Presenti alla conferenza stampa Chiara Marabini, direttrice Archivio De Grandis Marabini, l’architetto Fabrizio Berger, Riccardo Caldura, direttore dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, Matteo Masat, direttore Confartigianato Imprese Venezia e Antonella Bovo, presidente Fidapa Venezia (Federazione Italiana Donna Arti Professione Affari).

Per celebrare il centesimo anniversario della nascita di due grandi artisti, veneziani di adozione, #LuiginaDeGrandis, pittrice, e #MarioMarabini, scultore, l’associazione Amici dell’Archivio De Grandis Marabini, in collaborazione con il Comune di Venezia, la Regione del Veneto, l’Accademia di Belle Arti di Venezia, Confartigianato Venezia e FIDAPA Venezia e Legnago, ha promosso un progetto articolato che si svilupperà da venerdì 12 maggio fino a dicembre, attraverso conferenze, spettacoli, mostre e iniziative culturali e che coinvolgerà la cittadinanza e le nuove generazioni con l’obiettivo di valorizzare l’arte e la cultura e di trasmettere la memoria, come racconto dell’esempio.

Il primo appuntamento in programma si terrà venerdì 12 maggio nell’aula magna dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, il luogo in cui De Grandis e Marabini studiarono, allievi rispettivamente di Bruno Saetti e Alberto Viani, si incontrarono, per poi successivamente sposarsi. Verrà promosso un convegno di studi, alla presenza tra gli altri di Toni Toniato, storico e critico d’arte, Elisabetta Barisoni, responsabile Ca’ Pesaro, Giovanni Bianchi, docente di storia dell’arte contemporanea, Franca Lugato ed Elena Casotto, critiche dell’arte.

“Sono felice e orgogliosa di aver supportato sin da subito questo progetto dal grande valore artistico, culturale e umano” – dichiara Ermelinda Damiano. “Un Centenario che da un lato omaggerà due artisti straordinari che hanno saputo racchiudere l’essenza e l’unicità di #Venezia, dall’altro creerà una connessione inedita e del tutto originale tra il passato, il presente e il futuro. Il coinvolgimento dei giovani, la valorizzazione delle grandi protagoniste femminili della cultura veneziana, la promozione e la valorizzazione delle eccellenze dei nostri #artigiani che avranno modo di dialogare con le opere dei due artisti, la digitalizzazione del patrimonio dell’Archivio per la massima diffusione culturale, costituiscono componenti essenziali dell’intero progetto che ha il pregio e il merito di offrire la possibilità di una riflessione in chiave contemporanea e ad ampio spettro sull’arte e sull’esempio virtuoso delle eccellenze del nostro territorio.”

Comune di Venezia DGM Archivio De Grandis Marabini Regione del Veneto Venezia Serenissima Fondazione Musei Civici Venezia Ca’ Pesaro – Galleria Internazionale d’Arte Moderna Accademia di Belle Arti di Venezia Confartigianato Venezia Fidapa Bpw Italy Sezione di Venezia Fidapa BPW ITALY Legnago e Basso Veronese

 97 total views,  1 views today

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *